mercoledì 11 febbraio 2009

Sempre più sporadiche...


...le mie incursioni in rete. Mi scuso, ma fra il superlavoro di questo periodo e il fatto di avere raramente uno scanner sotto mano, per non considerare i problemi di linea (telefoniche, perchè mangiare mangio pure troppo).

Ho quasi finito il secondo numero di MEDITERRANEA e sto già disegnacchiando una cosa sceneggiata dal buon Crippa (no fan del buon fumetto non gongolate è una cosa che vedranno solo una manciata di comaschi e lecchesi, credo). Dopodichè mi dedicherò esclusivamente al secondo albo dello Scimmiotto, TAFFERUGLIO IN PARADISO. Appena mi sarà possibile vi farò vedere un po' di cosucce. Intanto beccatevi l'ennesimo robottone.

Questo mese spero di avere anche un po' di tempo libero e riuscire a incontrare Bastien Vives in trasferta napoletana...

7 commenti:

biri ha detto...

carissimo gianluca,
ovviamente non potevo esimermi dal commentare il tuo robottone che, come forse immaginerai, ho gradito in modo particolare...

ricordati che al prossimo passaggio per pordenone avrai l'obbligo morale e materiale (ti pago, tranquillo) di fornirmi le due copie di monkey business (opportunamente dedicate) che ho già avuto modo di chiederti tempo fa...

Anonimo ha detto...

Sono una tua fan lecchese e non vedo l'ora di vedere cosa disegnarai con il buon Crippa, sceneggiatore di talento che conosco bene da anni...

intanto come sempre complimenti per i disegni, specie per come disegni le donne...

qui a Lecco c'è tanto vento il che rende tutti molto nervosi in questo momento...ma passerà....

un saluto e un abbraccio privo di ogni punta di egoismo.
:)

Gianluca Maconi ha detto...

per biri:
non mancherò. il problema è che forse non tornerò che per pasqua.

per anonimo:
mi fa molto piacere che passi da queste parti, attenua il fatto che mi manca non sentirti. grazie.

alex crippa ha detto...

il miglior sceneggiatore vivente ringrazia l'anonimo e Gianluca.
(inserire faccina sorridente che strizza l'occhio QUI)

alex crippa ha detto...

;)

Matteo ha detto...

Questi robot sono qualcosa di spettacolare...

M'incuriosisce parecchio il fatto che presentino - su braccia, gambe... - come degli edifici, o comunque delle costruzioni.

Questa cosa gli dona una scala a dir poco imponente: sembrano le divinità dei Transformers... XD

Ciao!
Mat

Gianluca Maconi ha detto...

diciamo, Matteo, che ci sei andato vicino...
grazie.